TOP

Comunicato stampa – Sisma Centro Italia: “confintesa e federazione intesa esprimono il loro cordoglio, subito una donazione per contribuire alla ricostruzione”

logo federazione intesa mail  LOGO CONFINTESA

 

30/08/2016

Comunicato stampa  congiunto Confintesa e Federazione Intesa, trasmesso stamattina alle Agenzie.

Cordiali saluti.

La segreteria

______________________________________________________

sisma centro italia: “confintesa e federazione intesa esprimono il loro cordoglio. subito una donazione per contribuire alla ricostruzione”

 Roma 30 agosto 2016: “CONFINTESA e Federazione INTESA FP attonite per l’immane tragedia che ha colpito i nostri connazionali in seguito al gravissimo sisma che ha trafitto tutto il Centro Italia,esprimono profonda commozione e cordoglio per tutte le vittime e si stringono attorno alle popolazioni colpite, nel giorno in cui è stato proclamato il lutto nazionale.” dichiarano il Segretario Generale di CONFINTESA Francesco Prudenzano e il Segretario Generale di Federazione INTESA Claudia Ratti.

 “Abbiamo deciso di intraprendere azioni concrete, mettendo fin da subito a disposizione la somma di €. 4.541,37. Purtroppo nessuna donazione sarebbe in grado di restituire alle vittime del sisma quanto la natura, in taluni casi matrigna, ha deciso di togliere con violenza e crudeltà ma, nel nostro piccolo, cerchiamo di contribuire alla ricostruzione.

 Vogliamo riporre la nostra fiducia dall’Amministrazione di Roma Capitale, certi che sapranno gestire al meglio le donazioni, CONFINTESA e Federazione INTESA FP effettueranno il primo versamento sul conto corrente aperto per partecipare alla rinascita delle città e dei borghi rasi al suolo da questo violento terremoto” concludono i Segretari.

 L’Ufficio stampa

Saluti Giovanni Orefice.

 

 

Read More
TOP

P.A: LA RIDUZIONE DEI COMPARTI NON FA PAURA

login-logo  LOGO CONFINTESA

 

 

P.A: LA RIDUZIONE DEI COMPARTI NON FA PAURA

Data pubblicazione: 24-02-2016

“L’atto di indirizzo del Ministro della Funzione Pubblica è sicuramente un importante passo in avanti per poter avviare la stagione contrattuale. Seppur con diverse riserve non possiamo che sollecitare la chiusura di questa fase tecnico-organizzativa per poter passare a discutere del rinnovo del CCNL.   Questo il commento del Segretario Generale di CONFINTESA, Francesco Prudenzano, sull’atto di indirizzo del Ministro Madia all’ARAN per la definizione dei quattro comparti di contrattazione. “Ricordo che CONFINTESA è la confederazione firmataria del CCNL in vigore (assieme a Federazione INTESA) del comparto ministeri e che vede come interesse primario quello di cercare la migliore soluzione per il rinnovo dei contratti del Pubblico Impiego, anche nella ripartizione su quattro invece che su undici.”  – ricorda Prudenzano. “La polemica sulla riduzione della rappresentanza sindacale per effetto del passaggio a quattro mega comparti è un falso problema. Il punto vero è che in Italia esiste un sistema bloccato, senza regole che consentano il ricambio della rappresentatività sindacale.” “È chiaro come gli accorpamenti mettono le piccole sigle a rischio, ma il sistema sindacale italiano sarebbe più sano se si uscisse da rappresentatività che permette alle organizzazioni rappresentative l’abuso di posizione dominante.” Continua Prudenzano. “Altro punto rilevante, più concreto e vicino, è che il Governo si dichiara disponibile alla ripartenza della stagione contrattuale mantenendone oscuro il finanziamento, e vuole scaricare sui sindacati la responsabilità di eventuali ulteriori ritardi. Per questo occorre fare presto, superando tatticismi e interessi di bottega perché la riapertura della contrattazione viene prima di tutto e di tutti”, conclude Prudenzano.

Saluti Giovanni Orefice.

Read More
TOP

P.A. FEDERAZIONE INTESA FP: DELUSI DA MANCATA RETROATTIVITA’

login-logo

 

PUBBLICA AMMINISTRAZZIONE FEDERAZIONE INTESA FP: DELUSI DA MANCATA RETROATTIVITA’

ADNKRONOS Roma, 24 giu. – “Siamo delusi per la mancata retroattività. Se c’è illegittimità va considerata nella sua interezza. E’ evidente che si è voluto aiutare il Governo”. E’ il commento del segretario generale della Federazione Intesa Fp, Francesco Prudenzano sulla decisione della Consulta.

“Una decisione all’Italiana che non ha voluto emulare quanto fatto con la legge Fornero. Nel frattempo – continua Prudenzano – ci troviamo con oltre tre milioni di lavoratori che negli ultimi sei anni hanno perso migliaia di euro ci auguriamo, almeno, che a breve si apra la nuova stagione contrattuale”.
(Sec-Arm/AdnKronos)
24-GIU-15 19:10

ROMA (ITALPRESS) –“Siamo delusi per la mancata retroattivita’. Se c’e’ illegittimita’ va considerata nella sua interezza. E’
evidente che si e’ voluto aiutare il Governo.

 

…continua la lettura sul sito della Federazione

seguici anche su Facebook

Saluti Giovanni Orefice.

Read More
TOP

Agenzie di stampa – Federazione Intesa sulle deliberazioni della Consulta rispetto il mancato rinnovo contrattuale nel Pubblico Impiego.

login-logo

Lanci di agenzia riguardo l’intervento della Federazione Intesa sulle deliberazioni della Consulta rispetto il mancato rinnovo contrattuale nel Pubblico Impiego.

ITALPRES 24 GIUGNO

DIRE 24 GIUGNO

Saluti Giovanni Orefice.

Read More
TOP

AGENZIA UNICA ISPETTIVA, PERPLESSITA’ DELLA FEDERAZIONE INTESA FP

login-logo

(“Federazione INTESA Funzione Pubblica” dal prossimo accertamento della rappresentatività – art. 19 CCNQ 7.8.98 modificato dal CCNQ 24.9.07)

AGENZIA UNICA ISPETTIVA, PERPLESSITA’ DELLA FEDERAZIONE INTESA FP

(9Colonne) Roma, 4 giu – Lavoro, in dirittura di arrivo il decreto sulla costituzione della Agenzia Unica Ispettiva che dovrebbe essere approvata entro il 16 giugno. Passa infatti nella Agenzia oggi solo il personale delle DTL e DRL . Chiudono quindi le 85 sedi territoriali del ministero del lavoro ed al loro posto e con le stesse competenze subentrano le sedi periferiche dell’Ispettorato Nazionale, questo almeno il nome preannunciato della neo Agenzia che conterà massimo 80 sedi territoriali e non oltre 6357 unità. Soggetto unico ma con differenti retribuzioni visto che entrano nella Agenzia con le stesse funzioni e poteri anche gli ispettori di Inps ed Inail che guadagno mediamente circa 900,00 euro in più al mese….continua la lettura sul sito

Saluti Giovanni Orefice.

 

 

Read More
TOP

“MINISTERO DELLA DIFESA” Libro Bianco Difesa, la Federazione Intesa fp chiede il riconoscimento della specificità per il personale civile.

login-logo ROSSI_15-960x755

 “MINISTERO DELLA DIFESA”

Libro Bianco Difesa,

la Federazione Intesa fp chiede il riconoscimento
della specificità per il personale civile

Un tavolo tecnico Amministrazione-sindacati

per il personale civile

Roma, 03/06/2015 (informazione.it – economia)

http://cervelliamo.blogspot.it/– mercoledì 3 giugno 2015

Un tavolo tecnico per individuare un percorso giuridico-normativo finalizzato al riconoscimento, nel comparto ministeri, delle specificità del personale civile della Difesa. La posizione della Federazione Intesa di settore è comunicata in una nota del Coordinamento Nazionale che, all’interno della discussione sul “Libro Bianco” in discussione tra parti sociali e Amministrazione della Difesa, annuncia anche l’ufficializzazione sull’avvio della valutazione della performance per il 2015 , percorso – continua la nota – che lascia perplessi visto la peculiarità di impiego del personale civile. Discussione a parte per il trasferimento del Segretariato Generale e delle quattro direzioni tecniche

….continua la lettura sul sito della Federazione

Saluti Giovanni Orefice.

 

 

Read More
TOP

Agenzia di Stampa – METRO ROMA, UGL-INTESA: SERVE SCIOPERO VIRTUALE

clip_image002    metropolitana-di-roma

 METRO ROMA, UGL-INTESA: SERVE SCIOPERO VIRTUALE

 (9Colonne) Roma, 20 aprile 2015 – “Metropolitana di Roma, sempre più necessario introdurre nel nostro ordinamento il così detto ‘sciopero virtuale’ che penalizza scioperanti e datori di lavoro ma non tocca l’utenza”. Lo ha dichiarato in una nota il segretario generale Ugl-Intesa fp, Francesco Prudenzano che ha evidenziato come esso rappresenti “uno strumento altamente civile ed efficace” che, se introdotto, ricondurrebbe le vertenze sindacali all’interno delle parti in contesa senza coinvolgere gli utenti. “La Ugl-Intesa – conclude la nota – si batte da tempo per l’introduzione di questa forma di lotta nel pubblico impiego e questi ultimi fatti accaduti a Roma ci stanno dando piena ragione”...continua la lettura sul sito della Federazione

seguici anche su Facebook

Saluti Giovanni Orefice.

Read More
TOP

Augusta: “Base della Marina Militare in pessime condizioni igieniche”,la denuncia di Piccione.

clip_image002

 Augusta: “Base della Marina Militare

in pessime condizioni igieniche”,

la denuncia di Piccione

 31/03/2015  

 “Dopo aver toccato il fondo, adesso non resta che scavare con le unghie, o meglio con scope e palette. Ambienti di lavoro in stato di degrado totale. Le Basi di Augusta, Catania e Messina sono alla frutta.” È quanto dichiara il Segretario Regione Sicilia della Ugl-Intesa FP, Giuseppe Piccione, intervenendo in merito la oramai nota questione dei tagli continui al capitolo pulizie compiuti dalla Marina Militare, che hanno portato alla situazione odierna. …continua la lettura sul web

Saluti Giovanni Orefice.

 

Read More
TOP

RASSEGNA STAMPA- RSU 2015 Difesa, Giustizia, Interno e Sviluppo Economico incrementano i voti.

Logo RSU 2015

RASSEGNA STAMPA

Difesa, Giustizia, Interno e Sviluppo Economico incrementano i voti.

Roma, 6 mar.(AdnKronos) – Nelle elezioni Rsu per il pubblico impiego la Ugl-Intesa Fp incrementa il dato elettorale generale di oltre il 15% rispetto al 2012. E’ una nota del sindacato a riportare l’esito del voto. Le percentuali maggiori, dice l’Ugl Intesa, arrivano alla Difesa di Roma con il 56% dei voti. Nelle periferie è andata bene alla Procura della Repubblica di Napoli che con 61 voti raccoglie il 45% dei consensi. Considerevole anche il 64% della Prefettura di Siena; mentre il Ministero dello Sviluppo Economico di Napoli raggiunge il 30%. ….continua la lettura sul sito

 Sardegna Oggi, 6 marzo 2015
Roma, 6 mar. – Nelle elezioni Rsu per il pubblico impiego la Ugl-Intesa Fp incrementa il dato elettorale generale di oltre il 15% rispetto al 2012. E’ una nota del sindacato a riportare l’esito del voto.   ….continua la lettura sul sito

ArezzoWeb, 6 marzo 2015

Roma, 6 mar. – Nelle elezioni Rsu per il pubblico impiego la Ugl-Intesa Fp incrementa il dato elettorale generale di oltre il 15% rispetto al 2012. E’ una nota del sindacato a riportare l’esito del voto. Le percentuali maggiori, dice l’Ugl Intesa, a. ….continua la lettura sul sito

 Il Cittadino ed. Lodi, 6 marzo 2015

Nelle elezioni Rsu per il pubblico impiego la Ugl-Intesa Fp incrementa il dato elettorale generale di oltre il 15% rispetto al 2012. È una nota del sindacato a riportare l’esito del voto. ….continua la lettura sul sito

Yahoo! Finanza Italia, 6 marzo 2015

Roma, 6 mar – Nelle elezioni Rsu per il pubblico impiego la Ugl-Intesa Fp incrementa il dato elettorale generale di oltre il 15% rispetto al 2012. E’ una nota del sindacato a riportare l’esito del voto. Le percentuali maggiori, dice l’Ugl Intesa, arrivano alla Difesa di Roma con il 56% dei voti. ….continua la lettura sul sito

Wall Street Italia, 6 marzo 2015

Roma, 6 mar. – Nelle elezioni Rsu per il pubblico impiego la Ugl-Intesa Fp incrementa il dato elettorale generale di oltre il 15% rispetto al 2012. E’ una nota del sindacato a riportare l’esito del voto. Le percentuali maggiori, dice l’Ugl Intesa, arrivano alla Difesa di Roma con il 56% dei voti. Nelle periferie è andata bene alla Procura della Repubblica di Napoli che con 61 voti raccoglie il 45% dei consensi. Considerevole anche il 64% della Prefettura di Siena; mentre il Ministero dello Sviluppo Economico di Napoli raggiunge il 30%. “Risultati sorprendenti”  ….continua la lettura sul sito

seguici anche su Facebook

 Saluti Giovanni Orefice.

 

Read More
TOP

RASSEGNA STAMPA – Amianto, Ugl Intesa sarà parte civile contro l’Arsenale di Taranto

 

Logo RSU 2015               RASSEGNA STAMPA

 Taranto Buona sera, 5 marzo  2015

Amianto, Ugl Intesa sarà parte civile contro l’Arsenale

L’apertura del dibattimento di primo grado nel processo penale pendente innanzi il Tribunale di Taranto

La Federazione Nazionale Ugl Intesa Funzione Pubblica rappresentata dal dott. Francesco Prudenzano in qualità di segretario generale e la Segreteria provinciale di Taranto della Ugl – Intesa Fp con il segretario provinciale Ignazio Barbuto assistiti rispettivamante dall’avvocato Ezio Bonanni del Foro di Roma e dall’avvocato Annachiara Putortì del Foro di Taranto, il 3 marzo 2015 hanno partecipato all’apertura del dibattimento di primo grado nel processo penale pendente innanzi il Tribunale di Taranto che vede quali imputati quattro ex direttori dell’Arsenale di Taranto dal 1982 al 1997 per i reati di imprudenza, negligenza e imperizia nei confronti di un ex dipendente Arsenale ammalatosi per esposizione all’amianto, procedimento nel quale la Federazione Ugl -Intesa Fp chiederà di costituirsi parte civile. ….. continua la lettura della notizie sulla stampa

La Gazzetta del Mezzogiorno – La Gazzetta di Taranto, 4 marzo 2015

<<Danni amianto, noi parte civile>>

l’Ugl-Intesa nel processo di Taranto. Vittima un lavoratore ammalatosi, coinvolti 4 ex direttori

Danni conseguenti all’esposizione all’amianto, il sindacato Ugl-Intesa si costituirà parte civile nel processo penale contro il ministero della Difesa e quattro ex direttori dell’Arsenale militare di  Taranto. La federazione nazionale della Funzione pubblica del sindacato, rappresentata dal segretario generale Francesco Prudenzano, e la segreteria provinciale di Taranto, coordinata da Ignazio Barbuto, saranno assistiti legalmente dagli avvocati Ezio Bonanni, del Foro di Roma, ed Annachiara Putortì di Taranto. ….continua la lettura dell’articolo

Nuovo Quotidiano di Puglia, edizione di Taranto ,  4 marzo 2015

Amianto: Ugl-Intesa Fp parte nel processo 

La Federazione Ulgl-Intesa fp chiederà di costituirsi parte civile nel procedimento in tribunale per l’amianto in Arsenale. La Federazione Nazionale, rappresentata da Francesco Prudenzano in qualità di segretario generale, e la segreteria provinciale di Taranto, con il segretario provinciale Ignazio Barbuto, assistiti rispettivamente dall’avvocato Ezio Bonanni del Foro di Roma e dall’avvocato Annachiara Putortì del foro di Taranto, ieri hanno partecipato all’apertura del dibattimento di primo grado del processo penale pendente innanzi il Tribunale di Taranto che vede quali imputati quattro ex direttori dell’Arsenale di Taranto dal 1982 al 1997 per i reati di imprudenza, negligenza e imperizia nei confronti di un ex dipendente Arsenale ammalatosi per esposizione all’amianto.  …contina la lettura dell’articolo

…continua la lettura sul sito della Federazione

seguici anche su Facebook

Saluti Giovanni Orefice.

 

 

 

Read More